Fare l’imprenditore, si sa, non è una passeggiata. Chi non si aggiorna rimane indietro e diminuisce drasticamente la propria produttività e, di conseguenza, la propria capacità di vendita. Ecco perché ti proponiamo 5 strumenti che possono aiutarti a organizzare meglio il tuo lavoro e aumentare le prestazioni.

1. Slack

Slack è un’app di messaggistica che ti permette di eliminare completamente le email all’interno dell’azienda. Basta creare un proprio gruppo, invitare chi si desidera inserendo l’indirizzo email della persona e il gioco è fatto: puoi rivolgerti a una persona specifica o a un gruppo interno, creando e rinominando più gruppi.
Con Slack puoi mandare video, link, immagini, documenti in qualsiasi formato e altro. Uno dei vantaggi e che i documenti o i messaggi scambiati coi tuoi colleghi non si perdono nel mare di mail scambiate con persone esterne all’azienda. E soprattutto Slack è gratuito.

 

 

2. Intercom

Comunicare con i propri clienti non è mai stato così semplice. Intercom è la soluzione ideale per aiutare i team di vendita, marketing e supporto nella quotidiana attività di rimanere in contatto con clienti, lead o semplici visitatori del proprio sito web. A livello di front-end si presenta come un semplice pop-up nella parte inferiore destra del sito, ma dietro a questo c’è un universo che si compone di azioni, workflow e integrazioni da far paura: scegli tu quando, dove e a chi far apparire i messaggi. Oppure hai la possibilità di inviare comunicazioni a visitatori provenienti da specifici siti di origine. Con Intercom i tuoi lead possono inoltre fissare un appuntamento senza mai uscire dal tuo sito web. E poi si integra con tutti i maggiori tool di marketing, comunicazione e produttività come Slack, MailChimp, WordPress, Trello,…
Versione base: 53 dollari al mese. Se il prezzo è un problema una valida alternativa (gratuita) è rappresentata da Tawk.to. Puoi vedere il suo funzionamento nella chat del nostro blog.

 

3. PandaDoc

PandaDoc è un prodotto niente male che ti permette di creare in pochissimo tempo documenti di offerte, proposal, presentazioni, contratti e quotes curate nei minimi dettagli e con tutte le informazioni che ti servono. Basta decidere il template che si vuole usare (a scelta tra moltissimi temi) e compilare gli appositi campi con le informazioni necessarie. Si possono aggiungere campi nel caso servissero e togliere quelli inutili. In pochi semplici passi potrai mandare ai tuoi clienti documenti curati graficamente, interattivi e nel pieno rispetto della GDPR. Inoltre puoi collegare PandaDoc al tuo CRM e con un semplice click inviare il documento ai contatti che desideri. La licenza base costa 19 dollari al mese e li vale tutti. 

 

4. Evernote

Sempre più frequentemente capita di trovare qualcosa sul web che sembra interessante e pensare: “la guarderò con calma”. Puntualmente ci si dimentica e non si riesce più a ritrovarla. La soluzione è Evernote: permette di salvare tranquillamente in un account personale articoli, screenshot, PDF, foto, pagine web e gestirle e organizzarle nella maniera che più si preferisce. Una sorta di secondo cervello che archivia informazioni utili in modo chiaro e intuitivo.
L’app permette di accedere da tutti i propri dispositivi e di ricercare le tue note attraverso parole chiave generate automaticamente o immesse manualmente. Puoi anche cercare del testo nelle immagini e PDF. La versione basic è gratuita.

 

5. 4books

Più che un tool, questo è un servizio per le persone che amano leggere ma non hanno il tempo. Un servizio pensato per chi vuole essere sempre aggiornato e rimanere al passo coi tempi che cambiano. Sostanzialmente Marco Montemagno ha creato una startup che prende gli ultimi libri di business usciti in inglese, li traduce ed estrae degli abstract in italiano. Ciò permette al lettore di farsi un’idea generale dei concetti chiave del libro e decidere di approfondirlo se trova l’argomento interessante. L’abbonamento costa 9€ al mese e prevede 4 libri di business e un best seller ogni mese.

 

guida-alle-metriche-di-business