Mailchimp è un potente strumento di newsletter. Probabilmente il numero 1 al mondo per versatilità e potenza del servizio: Forbes lo colloca al numero 9 nelle top 100 cloud companies del 2017Se si manda una newsletter per il marketing, la lead generation, le vendite o il customer care è sicuramente uno degli strumenti migliori in assoluto del mercato. Ma anche se si desidera in generale inviare mail a grandi numeri di persone, con stile e raccogliendo successivamente le metriche giuste.

Naturalmente è integrabile con Dynamics 365 ed è lo strumento ideale per costruire continuità nel marketing e per fornire ottimi servizi informativi di supporto agli utenti. Quella con Mailchimp è una delle piccole integrazioni che fanno rendere il processo di business ancora di più. Perché Dynamics 365 è molto potente ma su alcuni verticali ci sono software più potenti o facili da usare e uno di questi verticali è proprio le newsletter.

Integrazione Mailchimp Dynamics 365

Ci piace perché:

Per prima cosa Mailchimp ha un costo basso per partire. Fino a 2000 contatti in newsletter è gratuito, quindi per la maggior parte delle newsletter commerciali delle piccole-medie imprese non ci sono problemi. E anche dopo il pricing è a scalare, assicurando in tal modo una continuità fra lo speso e il ricavato. Quindi nel momento in cui si considera di creare una propria newsletter, si parte con il programma a costo zero e si va a crescere solo quando si è sicuri del proprio ricavato.

 

 

Mailchimp ha alcuni punti di forza che mancano a Dynamics 365 (almeno fino alla prossima release):

  • ha un potente strumento di template design, che consente di disegnare belle mail con drag-and-drop in modo facile e veloce. Anche per un principiante è possibile creare template veramente accattivanti, senza imparare fondamentalmente niente. Sempre nell’ottica di far partire il proprio mail marketing questo è un bel punto di forza;
  • consente di inserire i form di iscrizione sui propri siti attraverso uno snippet di codice, un modo facile e immediato per portare nuovi lead a rinfrescare un po’ il proprio database;
  • produce ottimi dati soprattutto a livello macroscopico, ma anche di dettaglio per ciascun iscritto. Sono informazioni che dicono sia della qualità e efficacia di una newsletter sia di quanto un singolo è suscettibile alle email: le legge? Clicca? Con questa integrazione scopri tutto.

Integrazione Mailchimp Dynamics 365

Utile per tutti e due

Anche Mailchimp gode di funzionalità aggiuntive, attraverso l’integrazione. Unirlo al proprio Dynamics 365 (soprattutto for Marketing) consente di inviare mail a liste personali, anche dinamiche, dettate da parametri altrimenti impossibili da definire per Mailchimp, come il luogo di provenienza del contatto o i pregressi commerciali avvenuti sinora.

Inoltre tutti i dati di lettura, CTR e bounce delle mail entrano direttamente nelle schede di ciascun contatto, rendendo possibile il retargeting su parametri come la reattività a certe mail.

Per esempio:

Decido di inviare una mail, disegnata con Mailchimp, a tutti quelli con cui ho avuto rapporti commerciali nel 2018, estraendoli con Dynamics 365, proponendogli un’offerta con una call to action. Poi, dopo 14 giorni, faccio retargeting attraverso una seconda lista dinamica, su tutti quelli che cliccano la CTA.

Questo sarebbe impossibile da fare solo con Mailchimp!

Considerando il rapporto tra i costi bassi del prodotto, i benefici che ne ricavano entrambe le piattaforme e la facilità di utilizzo successiva è sicuramente una delle migliori integrazioni che si possono avere per parlare con il proprio pubblico.

 

guida ai prezzi dynamics 365